La mia Pittura

Per vivere in modo completo e ricco di valore, ricordati che sei Arte!

Per vivere in modo completo e ricco di valore, ricordati che sei Arte!

 

La mia arte si fonda sull’esplorazione di quella sottile linea dove il tangibile incontra l’intangibile, creando uno spazio dove elementi di guarigione e spiritualità si tessono insieme a una tavolozza che sussurra all’anima. Attraverso le mie tele, invito chi osserva a un’intima riflessione, un momento di quiete contemplativa che ci unisce tutti.

Simboli e immagini emergono dalle profondità di culture e tradizioni spirituali, come testimonianza di una continua indagine sulla natura umana e la sua collocazione nell’universo. L’arte, per me, non è mero decoro, ma un dialogo profondo tra l’osservatore e l’opera stessa, un ponte che connette l’individuo con l’infinito.

I miei tratti pittorici variano tra l’intenzionale precisione e un’intuitiva libertà, narrando storie di movimento e cambiamento. Ne “I Cavalli”, per esempio,  avverto una forza pronta a sganciarsi dalla tela, metafora di un’esistenza libera e sfrenata. Nelle mie figure meditative, si riflette la serenità, un sussurro di pace interiore e di unione con il mondo naturale.

Osando oltrepassare i confini artistici stabiliti, sia in termini di tecnica sia di soggetti, disegno mondi che servono come varchi verso dimensioni più profonde della coscienza e della percezione. Vivo ogni mia creazione come una poesia visiva, densa di emozione e significato, invitando chi guarda a una meditata osservazione per scoprire i molti strati celati dietro i colori e le forme.

Ogni dipinto è un celebre inneggiare alla vita interiore, una missione alla ricerca della bellezza e della verità che prende vita in un sinfonico display di forme e cromatismi. Ogni pezzo è un frammento di un dialogo più grande, uno scambio continuo che cerco di mantenere con chi mi guarda, proponendo non solo immagini ma esperienze che restano impresse nell’anima.

Sin dal 1990, dipingo muovendo da un irrefrenabile bisogno di canalizzare l’energia che fluisce potente dentro di me.

Il mio primo periodo fu un preludio; ero alle soglie della scoperta artistica, imparando a danzare con pennelli e colori. Ben presto, la musica divenne mia compagna nell’atto creativo, aiutandomi ad ascoltare e risuonare con qualcosa che sentivo più grande di me. Il pennello si muoveva con autonoma grazia, in un balletto mistico con i colori sulla candida tela.

In quei primi anni, ho disvelato la mia anima costruita di sogni e ideali, illusioni e desideri, fantasy. Era l’alba degli anni ’90, e i soggetti che fluttuavano sulla tela erano domande incarnate, linguaggi nuovi, arte in germoglio pronta a fiorire e dare frutti.

Il secondo atto, all’alba del nuovo millennio, fu una metamorfosi: i soggetti si evolsero, i mandala presero il sopravvento, e il mio approccio al colore e alla tela si trasformò profondamente.

Il terzo atto, che sbocciò nel 2010, mi vide abbracciare nuove immagini, figure più intime alle vicissitudini umane, incarnazioni di un risveglio che si faceva strada in quel tempo.

Dipingere per me è naturale, soprattutto quando creo opere su commissione. Rivelando il colore dell’anima del committente, offro un contributo all’armonizzazione personale e ambientale.

E ora, in questa “quarta fase”, mi avventuro verso una nuova esplorazione di me stessa e degli altri, all’inizio di un quinto atto, ispirato dalle esperienze recenti e dalle anime che ho incrociato lungo il percorso, dai corsi di Naturopatia alla specializzazione nei Fiori di Bach con il Dott. Ricardo Orozco.

Sono profondamente grata per le innumerevoli persone che mi hanno aperto il loro cuore, permettendomi di toccare i sentiti nascosti della loro anima.

Rachele Ascanio

 

 

Visita la mia Galleria Digitale!

 

Come contattarmi

Località

San Giovanni La Punta, CT

Telefono

+39 320 0343056

Email

info@mandalagarden.it

Scrivimi qualcosa