Fiori di Bach

Messaggeri di luce, frequenze luminose e illuminanti. I Fiori di Bach sono il Ch’i della terra donato dal cielo.

Nel 1994, mi trovai prigioniera di una paralisi emotiva, imprigionata in un senso di frustrazione e disagio che non solo mi aveva fermata ma mi aveva completamente inceppata. La solitudine era il mio velo, mentre il pianto e la disperazione restavano nascosti dietro sorrisi di circostanza. In quel momento di vulnerabilità, come se fosse un dono caduto dal cielo, una cara amica mi svelò l’esistenza dei fiori di Bach.

In seguito, i miei sogni, che sempre sfioravano il paranormale, mi rivelarono una nuova dimensione di me stessa. In uno di questi sogni particolarmente vividi, mi trasformai in un cane nero: elegante e maestoso, una creatura mutante che accompagnava gli umani alla scoperta della loro dimensione interiore. Affidatemi due gemelle dai caratteri opposti, escogitai uno stratagemma: fingendomi sofferente, le attrassi a me, dando loro l’opportunità di riunirsi per la prima volta dopo tanto tempo, spinte dal desiderio di aiutare.

Nonostante la loro vicinanza fisica, una comunicazione autentica tra loro mancava ancora; il conflitto tra la forza dominante dell’una e la fragilità apparente dell’altra era palpabile. Tuttavia, mentre ciascuna tentava di soccorrermi a suo modo, la mia forma canina si dissolse per rivelare una donna – la loro terza gemella. Turbate dalla mia trasformazione, le sorelle furono invitate a riconciliarsi, a diventare un tutt’uno superando critiche e giudizi reciproci.

Una luce pura e luminosa apparve, al centro della quale palpitava un fiore, Wild Rose, che sapevo sarebbe stato il loro balsamo. Nel momento in cui si abbandonarono a un tenero abbraccio, mi ritrovai nuovamente nel mio corpo, unita, centrata, pienamente consapevole della mia identità autentica. Il cane era stato il messaggero del mio Sé superiore, che aveva orchestrato quell’incontro per ricongiungere le parti disperse della mia anima.

Il giorno successivo, guidata da un nuovo senso di scopo, mi avventurai nel centro del paese dove vivevo con la mia famiglia. Cercavo una farmacia che vendesse i fiori di Bach e, come per magia, vidi una locandina alla vetrina della farmacia del viale che annunciava “Qui si preparano fiori di Bach”. E così iniziai il mio cammino con la dottoressa Bruno, la cui dedizione e passione per i fiori di Bach e le cure omeopatiche furono per me una rivelazione.

Il mio percorso di studi culminò all’Istituto di Naturopatia e Medicina Olistica, sotto la guida del Dottor Scarantino. Tra i numerosi master conseguiti, spicca quello in Fiori di Bach con la Dott.ssa Maria Concetta La Rocca. Infine, mi specializzai all’Accademia di Floriterapia MRO del Dottor Ricardo Orozco.

Oggi, l’integrazione dei Fiori di Bach con altre terapie olistiche mi permette di operare con precisione e profondità, fornendo un contributo sottile ma potente all’armonizzazione a tutti i livelli dell’essere: fisico, psico-emotivo e spirituale.

ChatGPT can make mistakes. Consider checking important information.

Come contattarmi

Località

San Giovanni La Punta, CT

Telefono

Scrivimi qualcosa